Quella mezza ammissione è un problema. E infatti a conferenza finita da Palazzo Chigi smentiscono e precisano, mentre ai piani alti del M5S mettono il broncio. Naturale, leggendo il Giuseppe Conte che ieri non ha chiuso a un rimpasto di governo: “È un discorso che un po’ esula dalla sensibilità del presidente del Consiglio. Maturerà […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Il “Sig. Nessuno” ora è popolare. Resterà almeno un altro anno

prev
Articolo Successivo

Il duello governo-sindacati sulle pensioni

next