Il pigro adagio secondo cui i politici dovrebbero prendere l’autobus per capire la gente ha fatto il suo tempo. A questo punto della crisi italiana sarebbe più indicato che fosse la gente a salire sulle auto blu per capire che cosa c’è nella testa dei servitori dello Stato. È presto detto: si occupano dei “cazzi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Il Battista evangelizza e consola, ma sarà Gesù a dare la buona notizia

prev
Articolo Successivo

La vignetta di Beppe Mora

next