Nell’aula di Palazzo Madama che ieri discuteva del dl Sicurezza, un senatore della Repubblica, nella fattispecie il leghista Pasquale Pepe, ha chiesto che il neo presidente del Brasile Jair Bolsonaro mettesse in carcere nientemeno che Adriano Sofri. Richiesta insolita per due ragioni: 1) L’ex leader di Lotta Continua ha finito di scontare la pena (in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese