“Così ti faccio spendere meno in tasse”, i consigli non sempre in buona fede

Fare un versamento nella previdenza integrativa per ridurre l’Irpef, innesca un meccanismo che mangerà soldi per anni

Molti contribuenti, magari ritirando i moduli per le imposte di novembre e dicembre, anche quest’anno si sono sentiti fare discorsi del tipo: “Faccia un versamento nella previdenza integrativa entro dicembre, così ridurrà l’Irpef per il 2018”. Un consiglio non sempre in buona fede. Sistematiche sono infatti le iniziative delle reti di promotori e sim, ma […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.