Russiagate, Mueller punta su Cohen: “Contatti con il Cremlino sin dal 2015”

Stati Uniti - Trump denigra l’inchiesta: “Nessuna collusione”
Russiagate, Mueller punta su Cohen: “Contatti con il Cremlino sin dal 2015”

“Questa è una illusione di collusione, non c’è alcuna pistola fumante. Dopo aver speso 30 milioni, non abbiamo alcuna collusione russa. Non c’è nulla da impeachment”: così il presidente Donald Trump torna a dare addosso all’indagine Russiagate sulle presunte collusioni del suo staff in campagna elettorale con emissari del Cremlino. Non così la pensa il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.