Il premier Philippe: “Nessuna tassa può spezzare il Paese”

Estrema destra e sinistra ribattono: “Azzeriamo l’Assemblea nazionale”
Il premier Philippe: “Nessuna tassa può spezzare il Paese”

Il primo ministro Édouard Philippe prova a mediare: “È il tempo del dialogo, è iniziato con i dibattiti in entrambe le assemblee, gli incontri sul campo, a Matignon dove ho avuto l’opportunità di incontrare una delegazione di questi connazionali. deve continuare, la nazione francese deve ritrovarsi, nessuna tassa può minacciare l’unità nazionale”. Tutti aspettano che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.