Il rapporto

“Cattivi, spaventati e sempre più single”. Ecco l’Italia del “sovranismo psichico”

Censis - Lo straniero come minaccia, l’emergenza lavoro anche fra i laureati

8 Dicembre 2018

È un Paese spaventato, deluso, impoverito, quello che emerge dal cinquantaduesimo rapporto del Censis 2018. Un Paese in preda “al sovranismo psichico”. Attanagliato dalla paura che, come si sa è un sentimento che fa emergere tutti gli istinti primari come quello della difesa costante, la cattiveria. “Cattiveria” è la parola chiave che sostituisce il “rancore” […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.