Lo premette lui stesso: “La dico grossa…”. E in effetti, ieri, Matteo Renzi è tornato a farsi sentire pronunciando l’impronunciabile: “Dobbiamo chiedere scusa a Silvio Berlusconi”. Quella che, letta così, somiglierebbe quasi a un oltraggio alla pubblica morale, è la frase scelta dall’ex segretario del Pd per denunciare la fiacca con cui la sinistra sta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

cattiveria

prev
Articolo Successivo

fatto a mano

next