Ogni anno 165 mila procedimenti finiscono in prescrizione. Un costo per lo Stato stimato dalla Cassazione in 84 milioni di euro. Intervenire è, da sempre, una priorità della politica. Priorità che, da sempre, rimane annunciata. Vale l’adagio importato da oltreoceano per cui un tacchino mai organizzerà la festa del ringraziamento. Così della prescrizione: a giovarne […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

“Scelta giusta, serve il deterrente penale”

prev
Articolo Successivo

Sorpresa, ora i reati estinti piacciono a Rep

next