Sono davvero Emanuela Orlandi e Mirella Gregori? Difficile credere dopo tanti anni che la soluzione sia a un passo, ma appena le agenzie hanno battuto la notizia che, sotto il pavimento di un locale adiacente all’Ambasciata della Santa Sede, sono stati trovati lo scheletro quasi integro di una donna e poco distante i resti di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Emanuela Orlandi, il caso delle ossa: il vicino di casa della Nunziatura era della Magliana

prev
Articolo Successivo

“Per noi l’Africa vale più dell’asse con i Paesi dell’Est”

next