L’inchiesta sui dossier farlocchi venduti a Paolo Berlusconi per milioni di euro è alle battute finali: tre gli indagati per calunnia, tra cui un ex poliziotto, mentre parti lese del procedimento sono tre “nemici” storici del fratello. Si tratta del pm di Milano, Ilda Boccassini (accusa nei processi sulle corruzioni giudiziarie a beneficio delle aziende […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Verbali falsi, Colombo per otto ore dai pm

prev
Articolo Successivo

Il palazzo ha bisogno delle leggi oscure

next