Nel 2019 il governo non darà più soldi alle tv locali, mentre le risorse per la Rai nel prossimo biennio ammonteranno a 1,75 miliardi. Parola del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, sentito ieri in commissione di Vigilanza Rai. Discutendo dei conti della tv pubblica – notevolmente migliorati dopo l’introduzione nel 2016 del canone in bolletta (che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Manovra per due. Tutte le misure di 5Stelle e Lega

prev
Articolo Successivo

Juncker è solo l’inizio: la “guerra” parte adesso

next