“Credo a nostro Signore, tutto il resto si vedrà”. Markus Söder, 51 anni, rischia di dover riporre una notevole fiducia nell’Altissimo, che ha tra l’altro provato a lusingare rendendo obbligatorio il crocifisso negli edifici pubblici della Baviera irritando anche la chiesa cattolica. Il governatore del Land più ricco della Germania (il salario medio sfiora i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Verona, viaggio nella città della nuova crociata anti aborto

prev
Articolo Successivo

Solférino addio, i socialisti vanno in banlieue

next