A Milano e Cortina il sogno olimpico, a Torino le recriminazioni. Giovanni Malagò è in partenza per il congresso Cio di Buenos Aires che approverà le candidature per il 2026. E in valigia ha messo il dossier di Lombardia e Veneto, sottoscritto dal Coni. La grande esclusa è la città governata da Chiara Appendino. “Torino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Affido condiviso, Spadoni (M5s): “Il ddl Pillon va cambiato. Bisogna tutelare i bimbi”

prev
Articolo Successivo

Medici. Per risolvere il precariato basta fare i conti con fabbisogno e laureati

next