La febbre del sabato, il titolo è questo. Prima il derby della Capitale, poi la partitissima dello Stadium. Fuoco alle polveri. Roma-Lazio. La squadra di Di Francesco era a pezzi; il 4-0 al Frosinone, unica “franchigia” della nostra sgangherata Nba a non aver ancora segnato, le ha incollato il morale. Riecco Dzeko, con capitan De […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Totti e veleni: basta la sua autobiografia e si scatena l’inferno

prev
Articolo Successivo

Una condanna per Asia e un premio per Lory

next