Come tentare di far rivivere – almeno virtualmente – il centro storico di una città in crisi profonda? Accelerandone il declino, fino a trasformarla in un luogo terrificante. Da anni Carrara, capitale del marmo e dell’anarchia, è afflitta da una cronica depressione economica e sociale: i profitti del lapideo ricadono in misura irrisoria sul territorio; […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Chiude Italiansubs. “Eppure non siamo noi i pirati del web”

prev
Articolo Successivo

“Le parole giuste per dialogare con i bimbi: le loro”

next