Coca-Cola scommette sul caffè e si beve Costa, acquistando la catena di caffetterie inglese per 5,1 miliardi di dollari. Un’operazione, la maggiore per Coca-Cola da oltre 10 anni, con cui entra apertamente in guerra con Starbucks e Nestlè. Costa Caffè è la seconda catena di caffè più grande del mondo dopo Starbucks e la più […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese