Articolo 31 non si può più dire: ad aprile il Tribunale di Milano ha stabilito che “la titolarità del marchio” appartiene solo a Franco Godi, ex produttore del gruppo. Fine dunque della querelle tra J-Ax e Dj Jad, le due metà della mela, definitivamente spaccata nel 2006. Che i due rapper fossero una coppia di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La crisi che non finisce mai e lo spettro dell’intervento Bce

prev
Articolo Successivo

Regionali, antichi o poetici: i giochi per chi non ha nulla

next