Sono almeno 22 anni che a Genova aspettano una soluzione che sollevi la città dal caos del traffico delle autostrade da cui è toccata e attraversata. Allora era l’Anas, l’azienda statale delle strade, che sarebbe dovuta intervenire, oggi è Autostrade per l’Italia (Aspi) della famiglia Benetton. Al rimedio di volta in volta ipotizzato hanno trovato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Rai, pressing Cinque Stelle su Salvini: “Presidente subito, cambiamo nome”

prev
Articolo Successivo

Mail box

next