“Stiamo salvando i posti di migliaia di lavoratori onesti e un’azienda che era e deve restare pubblica”. A sera in Campidoglio la sindaca di Roma Virginia Raggi celebra il decreto con cui il tribunale fallimentare ha ammesso alla procedura di concordato in continuità Atac, la municipalizzata dei trasporti su cui pesano debiti per 1,3 miliardi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Tav, prove di linea a 5Stelle: via i dirigenti e nuova tratta

prev
Articolo Successivo

2026, a chi la do l’Olimpiade? La neve aiuta, ma non risolve

next