“Se passa il referendum, il nuovo stadio si blocca”. Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, ha puntato sul tifo calcistico. Perché stavolta potrebbe succedere davvero: il Comune di Venezia diviso in due. Da una parte la città sul mare ridotta a 82mila abitanti, come Busto Arsizio. Senza porto e aeroporto, industrie, casinò e stadio. Dall’altra Mestre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Ora arrivano gli autonomisti: 13 regioni vogliono più poteri

prev
Articolo Successivo

L’Alto Adige si è annesso il Trentino: tutta l’informazione nelle stesse mani

next