Lo Stato risarcisce  2,2 milioni al mafioso pentito Di Matteo, a cui la mafia per vendetta sciolse nell’acido il figlioletto. Lo stesso Stato che trattò con la mafia

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Cattiveria

prev
Articolo Successivo

A giugno si inverte il trend: meno sbarchi, ma più morti

next