La fecondazione eterologa in Italia è ammessa con una contraddizione che non è ancora stata risolta e che la politica forse non vorrà mai risolvere. I donatori di gameti da noi non possono ricevere alcun rimborso. Di conseguenza pochissimi sono disposti a prestarsi (il prelievo di ovociti, ricordiamolo, richiede un intervento chirurgico): in due anni, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Col prestito vitalizio si rischia la casa: se lo conosci, lo eviti

prev
Articolo Successivo

Volete investire in valute estere? La soluzione è farlo in contanti

next