A sorpresa non è Matteo Salvini a trovarsi isolato dopo la scelta di impedire l’attracco in Italia della nave Aquarius carica di migranti, ma Emmanuel Macron, il critico più feroce di quella scelta “cinica e irresponsabile”. Mentre la crisi con la Francia peggiora, la linea leghista del governo trova due insperati alleati: la Germania e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Lega, perquisiti dirigenti e filiali della Sparkasse

prev
Articolo Successivo

La nave della Ong a Valencia non prima di sabato: “Maltempo nel Canale di Sicilia”

next