I vertici della Banca d’Italia si sono iscritti in massa ai corsi del Goethe-Institut? Imparato il tedesco, hanno finalmente capito le posizioni dei loro omologhi di Francoforte? E hanno deciso di stare dalla parte dei comuni cittadini anziché dei banchieri? All’assemblea annuale della banca centrale italiana, tenutasi il 29 maggio, è stata distribuita una nuova […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Ancora troppi pesticidi usati in agricoltura

prev
Articolo Successivo

Massimo Fini e tutti gli eventi del mondo che ha vissuto

next