Lunedì 4 giugno: -10 al D-Day, la partita inaugurale Russia-Arabia Saudita. Allarme di Kasperski Lab: più del 20 per cento dei servizi di connessione nelle città che ospitano le partite mondiali “presentano criticità per la cybersecurity”. Le reti spesso non sono criptate, “potrebbero essere prese di mira dagli hacker”. La più esposta ai raid dei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La statua rubata di Lisippo che il Getty non restituisce

prev
Articolo Successivo

Miracolati o eroi. L’11 impossibile negli stadi di Russia

next