Ferrovie dello Stato

Per l’ad Mazzoncini chiesto a Perugia il rinvio a giudizio

2 Giugno 2018

Il pubblico ministero Manuela Comodi ha chiesto il rinvio a giudizio di Renato Mazzoncini, amministratore delegato e direttore di Ferrovie dello Stato, renziano doc. E con lui anche di altre tre indagati. L’inchiesta è della procura di Perugia e l’ipotesi è di truffa ai danni dello Stato. La vicenda risale ai tempi in cui Mazzoncini […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.