Non è certo che oggi l’Italia abbia già un governo, fosse quello del presidente o quello del contratto tra Lega e M5s. È invece certo che, nel momento in cui scrivo, lo scenario più probabile sia quello dell’accordo tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Ma cos’è questa curiosa storia del contratto? Perché nell’Italia politica […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

L’isola del non arrivo. Un luogo per salvarsi o morire

prev
Articolo Successivo

Carlo, l’esibizionista perbene

next