Altro che “leader riluttante”. Di fronte ai rischi per la pace e per la stabilità, anche economica, creati dalla decisione di Trump di lasciare l’accordo sul nucleare con l’Iran, la Germania fa sentire la voce dell’Europa: non ci si può più trastullare nella convinzione “che gli Usa ci difenderanno”, dobbiamo “prendere il nostro destino nelle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Damasco, jeans e niqab tra bombe e realtà

prev
Articolo Successivo

“Noi italiani a guardia dei confini, sfiorati dal conflitto siriano”

next