Nella logica hooligan la partita vera è la guerra che si disputa senza quartiere tra tifoserie opposte: violenza e sangue. Gli ultras romanisti sono tra i più turbolenti del campionato italiano, quelli del Liverpool vantano una collaudata tradizione di scontri feroci. È un rituale, ormai: la sfida a calci precede (o segue) quella a calcio. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Canto Dalla perché mai nessuno sarà più come lui”

prev
Articolo Successivo

“Se vinciamo il merito sarà di John Lennon”

next