Abbiamo a disposizione un fantastico strumento per contenere la spesa pubblica sui farmaci, peccato che non sappiamo farlo funzionare. Mi riferisco al payback, introdotto dal dl 95/2012, in base a cui le aziende produttrici devono ripianare al 50% l’eccedenza della spesa farmaceutica ospedaliera qualora venga superato il tetto stabilito per legge. I versamenti vengono fatti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Bollette, addio al mercato tutelato: è caccia al cliente

prev
Articolo Successivo

Basta la minaccia di dazi a mettere in pericolo l’economia mondiale

next