Come altre mattine, mamma e papà hanno accompagnato la bimba di due anni all’asilo di Torre Pellice, in provincia di Torino. Ma ad attenderli all’ingresso c’erano due vigili, per dir loro che la figlia questa volta non sarebbe potuta entrare: non è in regola con le vaccinazione prescritte dal decreto Lorenzin, il motivo. Un divieto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

“Ritrovo dei clan”: chiuso il bar Spada

prev
Articolo Successivo

Vigile Celletti, indossi la divisa. È un ordine

next