Brescia

Balotelli in visita antirazzista “Grazie a chi accoglie i rifugiati”

L’ovazione dei 150 del centro Pampuri per il centravanti, l’incontro organizzato dalla mamma. Regalo a un ospite: “Ti piace Drogba?”. E glielo passa al telefono

27 Febbraio 2018

Nemmeno il tempo di dire “ciao ragazzi” appena entrato in mensa, che loro lo hanno subito circondato. Chi esultando al nome Mario, chi urlando Balotelli, chi mettendosi le mani nei capelli per la sorpresa di avere lì davanti, pure da toccare, quel campione dalla pelle scura come la loro. La calca era tale che i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.