Addio a Irina Sanpiter, l’indimenticata Magda di Bianco, rosso e Verdone. Nel cult a episodi del 1981, l’attrice russa interpretava la moglie vessata di Furio, ovvero il regista e protagonista Carlo Verdone: madre di due figli e vittima di un marito logorroico e pedante, Magda avrebbe consegnato all’immaginario collettivo il suo rassegnato “Non ce la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

“Noi minacciati per l’aiuto agli immigrati”

prev
Articolo Successivo

Una scheda “proporzionale”: la grafica privilegerà i simboli

next