La Procuradella Repubblica di Siracusa ha chiesto il rinvio a giudizio del sindaco renziano Giancarlo Garozzo e di 12 persone tra politici, amministratori e funzionari pubblici, coinvolti nell’inchiesta “Firmopoli”, per irregolarità nella raccolta delle sottoscrizione della presentazione delle liste alle amministrative del 2013. Le indagini avrebbero accertato il coinvolgimento di 13 liste (tra sinistra, centro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese