Fatta la legge – elettorale, in questo caso – e trovato l’inganno. Niente di diverso dal vecchio adagio è quello che alcuni partiti stanno organizzando per aggirare il vincolo delle quote di genere nelle liste delle prossime elezioni. Un’alternanza uomo-donna di facciata, un cavallo di Troia messo a punto per far entrare in Parlamento molti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

E Youtube blocca il video a Beppe: “Contenuti di proprietà di La7”

prev
Articolo Successivo

Nuova Lega: Bossi pronto a rompere i giochi a Salvini

next