Medicina dal basso

Quelli che… la salute è mia e la cura me la invento io

Il caso di un ingegnere britannico e dell’operazione all’aorta risolta grazie a una sua intuizione: ora è una tecnica operatoria consolidata, ma non è l’unico esempio (grazie anche al web)

22 Gennaio 2018

“È un problema idraulico, posso risolverlo”, decise l’ingegner Tal Golesworthy pur di evitare l’operazione al cuore, 14 anni fa. La diagnosi? Sindrome di Marfan: l’aorta si dilata fino ad esplodere. Per i medici, la soluzione è aprire il petto con il corpo a 18 gradi, fermare il cuore e sostituire l’arteria con un’altra in plastica. La […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.