“Ho fiducia in Luigi, nel Movimento, cambiare questo Paese tocca a loro”. Parole che riassumono la benedizione dell’imprenditore Enrico Bracalente, del marchio Nero Giardini, uno dei più importanti del distretto calzaturiero fermano-maceratese. Ieri, Bracalente, ha ricevuto il candidato premier del M5S alla Nero Giardini Logistica di Campiglione, periferia di Fermo, a pochi chilometri dall’azienda madre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Dai grillini di lotta ai governisti alla Di Maio: la mutazione M5S

prev
Articolo Successivo

Vaccini, Renzi all’attacco Verità e bufale sull’obbligo

next