Catherine Deneuve unisce le sponde dell’Atlantico (e un bel pezzo d’Europa) dopo le sue parole su “lasciamo agli uomini la libertà di importunarci, fondamentale per la libertà sessuale” e i distinguo sulle reazioni allo scandalo Weinstein. Così, mentre il fondatore della Miramax prima venerato dalle donne del mondo dello spettacolo continua ad esser additato a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Catherine sbaglia, è il ricatto che deve esser denunciato”

prev
Articolo Successivo

Disaster movie: il cinema italiano dimezza gli spettatori. È l’effetto Zalone

next