C’era anche una famiglia con un’auto sportiva, una Porsche, tra le duemila scovate dal Campidoglio non più in possesso dei requisiti per abitare nelle case popolari comunali di cui sono assegnatarie. E poi un’altra proprietaria di ben 18 immobili. Mentre diverse risultano avere redditi notevolmente al di sopra del limite di 28.500 euro per nucleo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Sconti, risse e ansie: maledetto il giorno che ti ho comprato

prev
Articolo Successivo

Il fumetto triste di Lasseter-Disney: “Scusate gli abusi”

next