Dove sedevano Berlusconi e Dell’Utri oggi c’è un piccione morto. C’è un silenzio gelido dentro Villa Rodella. Hanno rubato perfino le grondaie. E pensare che questa splendida residenza rosa era la Versailles del Re Sole del Veneto, Giancarlo Galan. Uno dei luoghi simbolo del centrodestra godereccio del Cavaliere. Sono passati appena otto anni, ma sembra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Dalla ‘ndrangheta al riscatto sociale: l’osteria che dice no

prev
Articolo Successivo

La Settimana Incom

next