Offre irresistibili spunti da sceneggiata all’italiana, l’ormai nota faccenda del comizio in chiesa di Matteo Renzi, in una tappa del suo tour ferroviario dell’Italia (viene in mente la sinistra ferroviaria di socialista memoria ma questa è un’altra storia). Restiamo nell’ambito clericale. Breve sunto dei fatti. Mercoledì 25 ottobre al Senato si votano le cinque fiducie […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Dai Longobardi a Murat, le sliding doors d’Italia

prev
Articolo Successivo

As Roma: dolcetto

next