La Cina reclama apertamente il suo ruolo di superpotenza. Prima per popolazione nel mondo (1,4 miliardi di abitanti), seconda realtà economica dopo gli Usa, il gigante asiatico celebra il diciannovesimo congresso del Partito comunista, organo-Stato al centro del quale c’è sempre la figura del presidente Xi Jinping, alla guida del Paese dal 2012: un quinquennio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Il “desaparecido di Macrì” ucciso nelle terre dei Benetton

prev
Articolo Successivo

“Sei pelosa sei scontrosa. Così vidi Elio dopo Ibsen”

next