I colossi dell’energia elettrica, Enel in testa, possono già festeggiare: l’ultima speranza di evitare un maxi-regalo ai privati da quasi mezzo miliardo di euro è svanita ieri, quando la Commissione Industria del Senato ha dato il suo via libera al ddl Concorrenza. Ci sarebbe ancora l’Aula, in realtà, ma la partita ormai è chiusa: il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Beffa Pop Vicenza: 80 mila euro solo per vedere gli atti

prev
Articolo Successivo

Orfeo fa fuori Giletti dalla Rai. E la Gabanelli dovrà aspettare

next