“Io non so cosa sia successo, devo ancora rendermene conto”. Sono queste le parole pronunciate da Federica Pellegrini pochi istanti dopo aver vinto la medaglia d’oro nei 200 stile libero ai Mondiali di Budapest. Mai come questa volta la sorpresa della nuotatrice, più volte accusate di essere un personaggio eccessivamente costruito, è apparsa sincera. L’azzurra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

L’importanza di essere Fuksas. Elisa, la scrittrice “figlia di”

prev
Articolo Successivo

I Coen tornano al western, ma in tv

next