C’è un senatore di Forza Italia, Nitto Palma, che in commissione Giustizia il 22 febbraio 2017 si è opposto all’estensione della perseguibilità d’ufficio dei “mostri” che abusano di bambini tra i 10 e 14 anni (attualmente il magistrato può procedere solo dopo querela di parte) con queste parole: “Chiedo di riflettere sull’impatto che questo avrebbe […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Assolto l’ex presidente dell’Inpgi. Era accusato di truffa e corruzione

prev
Articolo Successivo

Il non governo è il vero killer del delitto di sciopero

next