Sanzioni amministrative per 2,6 milioni di euro nei confronti di 33 consiglieri e dirigenti degli ultimi cda di banca Popolare di Etruria e del Lazio, compreso Pier Luigi Boschi. Dopo ormai un anno dal loro avvio, Consob ha chiuso le verifiche sulle obbligazioni senior e subordinate emesse dall’istituto di credito aretino tra il 2012 e il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

L’appello di Vicenza e Veneto: “Fate presto” Bomba a orologeria sulla strada elettorale

prev
Articolo Successivo

Il M5S spaventa Renzi e B. “La legge elettorale non va”

next