Per il presidente della Juventus il tifoso che garantiva la pace tra gli ultras della curva Sud era soltanto un uomo dai “modi gentili” e non un mafioso, come sospetta la Direzione distrettuale antimafia. Ieri mattina al Tribunale di Torino Andrea Agnelli ha confermato di aver incontrato in quattro o cinque occasioni pubbliche Rocco Dominello, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Strategia Macron, il premier è Républicain

prev
Articolo Successivo

Maturità, ti avessi presa prima. Del burocratese

next