Basta Cie ora ci sono i Cpr: Centri di permanenza regionale. Qui i migranti saranno collocati in attesa di rimpatrio. La lista ufficiale delle nuove strutture è stata comunicata martedì dal Viminale e dal ministro Marco Minniti e subito è scoppiata la polemica. Dal Friuli all’Emilia-Romagna alla Toscana fino alla Sardegna, le critiche, a livello […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Migrante ucciso, gli scafisti inchiodati dal video della Ong

prev
Articolo Successivo

“Vai Francè!”, video hot e linciaggi: un nuovo caso Tiziana Cantone

next