Diritti per volare su Londra, così Etihad ha beffato Alitalia

La compagnia ha venduto agli arabi i preziosi slot dell’aeroporto di Heathrow a pochi soldi. Per poi affittarli per 3,5 milioni l’anno. Gubitosi: ora una perizia

Perfino il neo commissario Alitalia, Luigi Gubitosi, non ci vede chiaro è ha ordinato una perizia sull’affare della vendita da parte della compagnia italiana di 5 coppie di pregiatissimi slot (diritti di atterraggio e decollo) di Londra-Heathrow, uno degli aeroporti intercontinentali a più intenso traffico del mondo. La transazione è avvenne tre anni fa e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.